Scopri cosa ti aspetta!

ACCEDI | REGISTRATI

Capelli mossi fai da te: come fare boccoli, onde e ricci senza ferro?

1
scritto da Maria Rosaria Ruffa
20/11/2014
1
salva tra i preferiti

Quante di voi sognano da anni capelli mossi, ma perfettamente in piega? Quante sono stufe di guardarsi allo specchio, dopo ore passate ad applicare prodotti per capelli sulle loro chiome, e vedere una capigliatura molto più simile a quella di Albert Eistein che alla chioma fluente di Beyoncè?

Che abbiano i capelli mossi per natura o che vogliano semplicemente avere un alternativa al liscio, sono molte le donne che desiderano ottenere delle onde sui capelli che siano lucide e perfettamente definite o dei morbidi boccoli senza essere costrette a ricorrere all'arricciacapelli; ma esiste un'alternativa? Come fare i cappelli mossi, senza sembrare Telespalla Bob? Bisogna per forza realizzare i boccoli con la piastra, rischiando a lungo andare, di rovinare il capello? La risposta è No! Non sto per proporvi la permanente o altri trattamenti chimici, ma solo qualche piccolo trucchetto per capelli mossi fai da te: come fare boccoli, onde e ricci senza ferro?

Ecco allora una miniguida per regalarvi le pettinature che sognavate da anni!

Prima soluzione: I boccoli con la fascia per capelli

Dopo aver lavato i capelli, tamponateli con un'asciugamano e applicate uno spray anticrespo - in commercio ve ne sono moltissimi per tutte le tasche - procedete poi all'asciugatura: dovrete phonare solamente l'attaccatura dei capelli lasciando umide le lunghezze e le punte. Dividete ora i capelli in due parti - come se doveste realizzare due treccine - pettinatene una metà e ponete la fascia per capelli intorno alla testa, sopra la fronte e sopra i capelli. Dividete la metà già pettinata in altre due metà e, partendo da quella più vicina al viso, iniziate a arrotolarla tutta intorno alla fascia; fate lo stesso con l'altra metà; una volta concluso, pettinate la seconda metà dei capelli, dividetela a sua volta in due ciocche e replicate l'operazione. Asciugate col phon e dormite tutta la notte con i capelli arrotolati. La mattina rimuovete la fascia: avrete dei perfetti boccoli definiti! Passate le mani tra i capelli per renderli più naturali e spruzzate sulle lunghezze solo un altro po' di antricrespo; siete pronte per uscire!

 

 

Seconda Soluzioni: Carta stagnola per capelli mossi e boccoli

Dopo aver lavato i capelli, averli tamponati con un'asciugamano e aver applicato lo spray anticrespo, munitevi di un rotolo di carta stagnola! Tagliate tanti quadrati di carta d'alluminio più o meno della grandezza di 40x40, piegateli a metà e poi nuovamente a metà, fino a ottenere delle strisce dell'altezza di 5 cm. Dividete, ora, i capelli in sezioni dal basso verso l'alto e fermateli con delle pinze; come se doveste procedere alla stiratura con la piastra. Prendete una prima ciocca e, partendo dalla radice, arrotolatela su una striscia di carta stagnola e una volta raggiunta l'attaccatura, fissate la ciocca ripiegando su se stessi gli estremi della striscia. Procedete così, finchè non avrete arrotolato tutta la chioma intorno alle strisce d'allumino; phonate, poi, velocemente i capelli e lasciateli raccolti per almeno 6 ore. Più le ciocche sarenno piccole, più le strisce di carta stagnola saranno strette; più i vostri capelli saranno ricci!! Potrete ricorrere a questo metodo, dunque, per realizzare il mosso che più vi piace! Quando rimuoverete la stagnola ricordate di passare le mani tra i capelli e spruzzare un po' di anticrespo sulle lunghezze.

 

 

Terza soluzione: Capelli ricci con la carta igienica!

Un rimedio casalingo per avere una pettinatura afro! Il procedimento è identico a quello seguito per realizzare i boccoli con la carta stagnola, ma è molto più preciso e, ovviamente, il riccio è molto più stretto!!! Dopo il lavaggio, distribuite su tutta la chioma una schiuma per capelli ricci e pettinate i capelli; quello che dovrete fare ora è semplicissimo: arrotolare le ciocche di capelli su dei singoli quadrati di carta igienica, ripiegata su se stessa nel verso della lunghezza, e annodare le strisce una volta raggiunta la radice del capello. Dopo una notte con questi mini bigodini casalinghi, avrete un perfetto afro style!!

 

 

Sicuramente con un ferro per capelli o una piastra il risultato si raggiungerebbe più velocemente, ma armandovi di un po' di pazienza otterrete dei capelli da sogno!!!

Potrebbero Interessarti

Commenti: 1
Condividi:
Per commentare il prodotto devi essere registrato.
Accedi o Registrati e prendi parte alle discussioni della nostra community!

Search Box

Daily Makeup

"Se si vuole accentuare la curvatura delle ciglia bisogna applicare il mascara facendo ruotare lo scovolino"

Dalla Community