Scopri cosa ti aspetta!

ACCEDI | REGISTRATI

Le mille proprietà dell'argilla

0
scritto da Rox
13/04/2011
0
salva tra i preferiti

Esistono vari tipi di argille tutte con elevatissime proprietà terapeutiche, purchè siano pure. L'argilla è una terra mista, ricchissima di minerali, derivante da processi erosivi di rocce granitiche. Ha svariati poteri benefici, d'aiuto sulla pelle e sull'organismo intero. Ha la capacità naturale di attrarre ed assorbire le tossine ed i batteri patogeni dalla pelle e dall'intestino e portarseli via con il lavaggio, oltre che un alto potere battericida e purificante. Proprio per queste sue proprietà viene usata da millenni dagli uomini per purificare e rigenerare la pelle e per ripulire l'intestino dalle scorie. In epoche antiche si diceva che l'argilla rendesse la pelle luminosa come il sole, proprio perchè applicata sulla pelle le cede i suoi preziosi minerali e allo stesso tempo assorbe le tossine ed elimina le cellule morte rendendola luminosa e pulita, al punto da sembrare illuminata dall'interno.

Qui di seguito elencherò le più usate in cosmesi, oltre a quelle che io stessa preferisco.


ARGILLA BIANCA (CAOLINO). L'argilla bianca è molto delicata, perfetta per maschere idratanti e seboregolatrici. Essendo molto delicata è perfetta anche aggiunta al tonico ed è ottima anche se utilizzata su pelli particolarmente sensibili. Ha un effetto assorbente, ma non secca molto e unita a yogurt, oppure ad oli vegetali, è ottima.
A volte ne unisco un cucchiaio pieno a un po' di infuso di camomilla, aggiungendo un goccio di latte, e se la mia pelle è secca metto anche un po' di olio di cocco. Il risultato è una pelle liscia e morbida, ma idratata.



ARGILLA VERDE. Io la ritengo molto aggressiva, ma molte ragazze dalla pelle particolarmente grassa la usano con discreto successo. Si utilizza sia per uso interno che per uso esterno ed ha un'azione profondamente pulente, assorbente, schiarente ed astringente. Oltre ad essere ottima per le pelli grasse, è molto indicata per chi soffre di acne e dermatiti, perchè è antisettica, battericida e cicatrizzante. In ogni caso è un'argilla sconsigliata a meno che la pelle non sia davvero molto molto grassa. Anche perchè ha la tendenza ad aggredire i capillari. 
Se quindi il vostro tipo di pelle è quello sopracitato, potete mescolare la vostra argilla verde a miele e acqua, oppure miele e yogurt (quest'ultima è la più consigliata, perchè il miele e lo yogurt dovreberro smorzare l'aggressività del composto). Ha inoltre una fuzione anti-infiammatorio ed anti-dolorifico oltre che proprietà rigeneratrici dell'arrività organica (intossicazioni intestinali e problemi dermatologici).



ARGILLA GHASSOUL. La mia preferita in assoluto.E' un'argilla saponifera marocchina, un minerale naturale e biologico, è facile da preparare e perfetta per pelle e capelli anche se mescolata a sola acqua. E' ricca di magnesio e ossido di ferro. Assorbe delicatamente le impurità, il sebo in eccesso e i punti neri, rigenerando la pelle eliminando le cellule morte. Io la utilizzo soprattutto per i capelli, ma occasionalmente la uso anche in alcune maschere oppure sotto la doccia, dopo aver usato un guanto gommage. Rende la pelle morbidissima. Il Ghassoul è consigliato per ogni tipo di capello: sgrassa senza impoverire nè seccare, regola la secrezione di sebo donando ai capelli un aspetto brillante e setoso oltre che essere un valido fortificante.

ARGILLA ROSSA O GIALLA. Il suo colore deriva principalmente dalla presenza di composti di ferro e rame e si trova prevalentemente in Marocco ed ha un altissimo potere detossinante e rigenerante per la pelle. Solitamente si usa in abbinamento con altri fanghi come quelli del Mar Morto. Essendo abbastanza aggressiva va usata solamente su pelli grasse o miste ed assolutamente non su quelle sensibili.  Le sue proprietà sono drenanti, assorbenti e antisettiche. L'argilla rossa idrata la pelle e previene l'invecchiamento cutaneo, dona elasticità e morbidezza. Utilizzata invece per uso interno è molto utile per combattere l'anemia.

Esistono poi molti altri tipi di argille, più difficili da reperire e che provengono da diverse zone del mondo e hanno diverse proprietà benefiche e curative.
Ricordate  che le argille vanno trattate con utensili di plastica o di legno, mai usare il metallo con le argille!

 

Potrebbero Interessarti

Commenti: 0
Condividi:
Per commentare il prodotto devi essere registrato.
Accedi o Registrati e prendi parte alle discussioni della nostra community!

Search Box

Daily Makeup

"Occhi azzurri? Provate nero, marrone, blu e argento."

Dalla Community