Scopri cosa ti aspetta!

ACCEDI | REGISTRATI

Peli superflui?

0
scritto da Flavia Dondolini
23/12/2011
0
salva tra i preferiti

Ci sono problemi che accomunano tutte le donne (o quasi. Buon per loro, le fortunate ci sono sempre!). Cellulite, gonfiore premestruale e peli superflui. Già … quei peli che, per quanto possano essere chiari e radi, comunque tutte corriamo ad estirpare, soprattutto con l’arrivo dell’estate o per qualche occasione improvvisa, una festa (Che fai? Non te lo metti il vestitino nuovo?) o un incontro “romantico”.

 

C’è chi preferisce la ceretta, chi il rasoio, chi l’epilazione a luce pulsata. Ma in pochi conoscono la tecnica del Threading o “depilazione con il filo orientale”, l’ultima arrivata in Italia: una tecnica che nasce da una tradizione dell’antico oriente, basata sull’utilizzo di un semplice e resistentissimo filo di cotone.

Ecco come funziona. L’esperta, dopo aver deterso la parte da trattare, prenderà le due estremità del filo fra le dita delle mani, legandolo come una spirale, mentre la parte centrale verrà fatta passare intorno al collo, per poter fare leva ed estirpare i peli, con movimenti velocissimi, in qualsiasi parte del corpo (è consigliabile soprattutto per sopracciglia e baffetti, ma va benissimo anche per altre zone).

La peluria, tirata via direttamente dalla radice, con il susseguirsi delle sedute tenderà ad indebolirsi, mentre i tempi di trattamento dipenderanno dalla robustezza del pelo e da come, fino a quel momento, è stato trattato.

 

La depilazione con il filo orientale, stando al parere degli esperti, non ha nessun tipo di controindicazione perché rispetta l’estrazione del pelo in modo molto naturale e senza l’applicazione di sostanze chimiche, evitando così irritazioni alla pelle, pustole e peli incarniti, come spesso avviene con altre tecniche, come il rasoio o l’ago elettrico, doloroso e spesso causa di cicatrici.

Terminata la seduta è consigliabile l’utilizzo, oltre che di un idratante, anche di una buona fiala ritardante (meglio se contenente ingredienti naturali) per aiutare il processo di indebolimento del bulbo pilifero.

 

Il prezzo di una seduta può andare solitamente dai 10 ai 50 euro, dipende dalle zone da trattare.

Unica nota dolente? Purtroppo questo trattamento, essendo “nuovo” nel nostro Paese, non è ancora molto diffuso. Ma, basta informarsi: nelle grandi città troverete sicuramente un centro estetico in cui provarlo.

 

 

Potrebbero Interessarti

Commenti: 0
Condividi:
Per commentare il prodotto devi essere registrato.
Accedi o Registrati e prendi parte alle discussioni della nostra community!

Search Box

Daily Makeup

"Ciglia molto corte? Preferite i mascara composti da polimerici."

Dalla Community