Scopri cosa ti aspetta!

ACCEDI | REGISTRATI

Per dimagrire siamo disposti a tutto?

0
scritto da Alice Curtis
17/05/2011
0
salva tra i preferiti

Di diete ne conosciamo tante ed alcune sono davvero assurde, come quella delle fragole, dell'anguria o del gelato... Ma penso che adesso il limite dell'assurdo sia stato raggiunto! Parlo della dieta del sondino.

Vi spiego nei dettagli come funziona: consiste nell'inserimento di un tubicino naso-gastrico (viene cioè infilato nel naso e arriva fino allo stomaco) che permette di alimentarsi con una dieta liquida della durata di 10 giorni grazie alla quale si arriva a perdere anche il 10% del peso. Il sondino viene fissato con una piccola striscia di nastro adesivo sulla guancia e la sacca che contiene la soluzione liquida di proteine, lassativi, integratori vitaminici e sali minerali, dal peso complessivo circa 2 Kg, va portata sempre con sé e inserirà continuamente nel corpo il “nutrimento” sostituendo colazione, pranzo e cena per 10 giorni. Non potrete infatti toccare nessun cibo in questo periodo, solo acqua, camomilla, tè e caffè senza zucchero!

 

 


Questa “dieta” è stata elaborata dal professor Gianfranco Cappello che sostiene che una persona alimentata 24 ore su 24 con liquidi contenenti proteine perde peso senza effetti collaterali. Al termine di questi dieci giorni il sondino viene rimosso e per altri 20 viene seguita una dieta controllata per mantenere i risultati raggiunti. Tutto questo secondo la teoria ovviamente...In pratica molte persone dopo aver rimosso il sondino riprendono velocemente peso. Ed altrettanto ovvio è che questo trattamento oltre che invasivo e drastico sia anche pericoloso per il metabolismo e per la salute di chi lo affronta.

La realtà è che in parole povere per dieci giorni si sceglie di digiunare totalmente e che grazie a quel sondino vengono introdotte nel nostro corpo solo le sostanze indispensabili per vivere. Vi chiederete, ma in questo periodo non si ha fame? A quanto pare dopo 2 o 3 giorni la sensazione di fame scompare per una reazione del nostro metabolismo.

 

 

La drasticità di questa dieta penso sia evidente...ma mi chiedo, fino a dove si può arrivare per dimagrire? Tutto ruota davvero attorno all'essere belli e magri? E quali altri strani metodi saranno inventati d'ora in avanti per raggiungere il peso forma? Non bastavano più semplicemente tanta buona volontà e attività fisica?

Ormai nella nostra società la magrezza è totalmente associata al concetto di bellezza da essere diventata un mito e per alcuni una vera e propria ossessione. Da qualche anno a questa parte il concetto “magro è bello” è diventato martellante e ce lo propinano ovunque, direttamente e indirettamente. Ma è un concetto prettamente occidentale perché in altre parti del mondo, in Africa, in Sud America, in Asia, la fame è un problema gravissimo e milioni di persone muoiono per questo. Ora non vogliamo fare la morale, però davvero a fronte di notizie come questa sarebbe bene riflettere e renderci conto che il cibo è nutrimento ed è assurdo sia vivere ossessionati dal cibo e dal peso sia digiunare per giorni solo per cercare di raggiungere chissà quale ideale di magrezza estrema e di bellezza.

 

 

In origine questo metodo era nato per chi aveva gravi problemi di obesità e di conseguenza di salute, ma ovviamente ora sembra impazzare tra le star del cinema e della Tv e tra chi vuole dimagrire velocemente e senza fatica in vista dell'estate.

Probabilmente vedendoci arrivare con un tubo nel naso al supermercato o in posta o da qualsiasi altra parte le persone ci farebbero passare avanti o comunque ci guarderebbero con compassione e preoccupazione perché penserebbero che, poveri noi, avremo chissà quale problema o malattia grave!...Ed in effetti chi decide di fare una scelta come questa forse qualche problema ce l'ha...

Voi che ne pensate?

 

Potrebbero Interessarti

Commenti: 0
Condividi:
Per commentare il prodotto devi essere registrato.
Accedi o Registrati e prendi parte alle discussioni della nostra community!

Search Box

Daily Makeup

"Ombretto dal colore troppo intenso? Una spennellata di cipria sul trucco degli occhi smorzerà il tono dell'ombretto senza rovinare il make up"

Dalla Community