Scopri cosa ti aspetta!

ACCEDI | REGISTRATI

Scegliere la crema solare: ecco come fare

0
scritto da Elena Peghetti
9/08/2012
0
salva tra i preferiti

Proteggersi dai raggi solari con creme adatte al proprio fototipo, evitando l'esposizione al sole nelle ore più calde della giornata (12-16), vi permetterà di ottenere un'abbronzatura uniforme che esalti la luminosità della vostra pelle, donandole un aspetto sano e radioso.

La scelta della crema solare dipende dal fototipo di appartenenza, un parametro dermatologico importantissimo, necessario per capire meglio il comportamento giusto da adottare quando ci si espone al sole.

 

Classificazione dei Fototipi


FOTOTIPO 1 : fototipo 1: non dovrebbe mai esporsi al sole senza le dovute precauzioni, ovvero proteggendosi con una crema a "schermo totale" (SPF 60) o comunque non sotto il 50. Appartengono a questo fototipo le persone con carnagione lattea, occhi molto chiari e capelli rossi o biondo chiaro.
FOTOTIPO 2 : deve utilizzare una crema solare con SPF alto (30-50) i primi giorni di esposizione al sole, per poi passare a 15-20. Appartengono a questo fototipo le persone con carnagione chiara, tipica delle bionde o castane chiare, con occhi azzurri, verdi o nocciola.
FOTOTIPO 3 : scottandosi raramente, può usare una crema solare a fattore protettivo medio (tra i 15 e i 25 SPF) per i primi tre giorni per poi scendere ad un prodotto con 15-10 SPF. Appartengono a questo fototipo le persone con capelli castani, pelle non scura ma che si colora facilmente, occhi nocciola o screziati.
FOTOTIPO 4 : può usare solari con SPF bassi: fattore 10-15 Spf per i primi giorni di esposizione per scendere a protezioni basse (da 10 a 6+SPF) nei giorni seguenti. Appartengono a questo fototipo le persone con la classica carnagione mediterranea, quella olivastra, capelli e occhi scuri.
FOTOTIPI 5-6: non si ustioneranno mai al sole, quindi possono usare fin dalle prime esposizioni dei solari con spf basso.

 

Quale protezione solare?


Esistono alcune differenze tra i vari prodotti solari in commercio, che hanno quindi diversa efficacia e capacità di protezione. La scala di riferimento SPF (Sun Protection Factor), usata per indicare il fattore di protezione delle creme solari, fa unicamente riferimento alla protezione dai raggi UV-B, responsabili dell’eritema solare. La presenza del simbolo UVA, presente solo sui migliori prodotti, indica la protezione ai raggi UV-A, responsabili del fotoinvecchiamento cutaneo.

 

Classificazione SPF

  • SPF 6-10 = protezione BASSA
  • SPF 15-20-25 = protezione MEDIA
  • SPF 30-50 = protezione ALTA
  • SPF 50 ed oltre = protezione MOLTO ALTA

 

Come usare la crema solare

Affinché la protezione sia efficace, è necessario applicare la crema solare prima dell’esposizione (almeno 15 minuti prima) e riapplicarla ogni due ore e dopo ogni bagno. E’ inoltre consigliabile idratare la pelle dopo l’esposizione al sole, mediante creme doposole idratanti, che cedono acqua alla pelle e ne limitano la perdita, evitandone la disidratazione.

Potrebbero Interessarti

Commenti: 0
Condividi:
Per commentare il prodotto devi essere registrato.
Accedi o Registrati e prendi parte alle discussioni della nostra community!

Search Box

Daily Makeup

"Contorno occhi screpolato? Utilizzate una crema specifica e per non evidenziare il problema usate solo un tocco di correttore opacizzante."

Dalla Community

  • Kitty ha commentato la foto di Barbara
    "No dai scerzavo è il fuxia"
  • Kitty ha commentato la foto di Barbara
    "Sono tutti bellissimi ma soprattutto il nero!"