Scopri cosa ti aspetta!

ACCEDI | REGISTRATI

Eri piccola, piccola, piccola così!

0
scritto da
13/06/2011
0
salva tra i preferiti

“Altezza mezza bellezza”. Gli stereotipi ci hanno sempre imposto figure slanciate come sinonimo di fascino, sex appeal ed eleganza, lasciando noi piccolette (la sottoscritta è, ovviamente, di parte, essendo alta circa un metro e 55 centimetri) a guardare, con un po’ di sana invidia, queste “stangone” adorate da stilisti e riviste patinate. “Nella botte piccola, c’è il vino buono”: che ne dite, funziona per consolarci un po’? Fortunatamente, negli ultimi anni, sui vari red carpets musicali e cinematografici, c’è stata una vera e propria rivincita della donna “bonsai”: Natale Portman, la diva del momento, non raggiunge il metro e sessanta, fermandosi, pare, all’1.59; la burrosa Scarlett Johansson, 1.63; Eva Longoria, la bellissima casalinga disperata di origini messicane, che ha sedotto e sposato un cestista NBA, è alta 1.55; la più “alta” delle gemelline Olsen, Ashley, sfiora l’1.60, mentre Mary-Kate tocca l’1.57.

Continuando la carrellata, Drew Berrymore, 1.63; idem, Rachel Bilson, alias Summer Roberts nella serie televisiva “The O.C.”, nonostante alcune fonti dichiarino sia alta 1.57; Reese Witherspoon, 1.58; Kylie Minogue, sensualissima come sempre, nonostante non abbia più vent’anni, supera di pochissimo il metro e cinquanta. E poi, ancora, al di sotto del metro e sessanta (o di uno o due centimetri sopra), Anastacia, Hilary Duff, Britney Spears, Shakira, Madonna, Christina Aguilera, Nelly Furtado, Lily Allen, Avril Lavigne, Shannen Doherty (Brenda Walsh di “Beverly Hills 90210” o, per le più giovincelle, la defunta Prue Halliwell della serie “Steghe”), la “sorella strega” Alyssa Milano e Salma Hayek

Insomma, questa la dimostrazione (o mera consolazione, fate voi!) che per essere considerate “belle”, basta anche un volto interessante, uno sguardo profondo, un bel sorriso e un fisico attraente e proporzionato, seppur in formato zippato: l’importante è valorizzare quello che madre natura ci ha “gentilmente” offerto. Se il nostro obiettivo è slanciare la figura, via libera a jeans o pantaloni a campana, stretti in vita e sulla gamba fino al ginocchio, rigorosamente abbinati a scarpe dal tacco alto e largo o a zeppe. Devono coprire di pochissimo la scarpa: attenzione, dunque, ad un orlo troppo lungo che potrebbe accorciare terribilmente la figura. Benissimo anche le ballerine, purché abbinate ad un paio di pantaloni skinny o capri, che lasciano leggermente scoperta la caviglia. Molte diranno “ma cosa stai dicendo?”: parlo per esperienza e, se una è bassina e magra, se li può anche permettere! Tacco e plateau sono perfetti: ma evitiamo scarpe eccessivamente alte, l’effetto sarebbe alquanto innaturale e “sgraziato”.

Gli abiti lunghi sono stupendi e sono un must have dell’estate 2011, è vero, ma, per noi piccolette, sarebbe meglio un mini dress, magari a vita alta, stile “impero”. Giacche, camicie e magliette preferiamole un po’ sagomate, che aderiscano bene alla nostra figura. Gonne, sempre sopra il ginocchio. Aboliti pantaloni dal cavallo troppo basso, “pinocchietti” che lasciano scoperto il polpaccio, gonne sotto il ginocchio (a meno che non abbiate gambe perfette e caviglie finissime) e leggings coloratissimi: meglio neri o, comunque di un colore scuro, magari da indossare con una maxi T-shirt non troppo larga. Evitiamo troppe fantasie: cerchiamo di equilibrare un capo a righe, pois, e chi ne ha più ne metta, con un altro neutro, quest’ultimo, preferibilmente, per gonne e pantaloni. I capelli, corti o lunghi, ricci o lisci, vanno bene comunque: l’importante è scegliere un taglio che alleggerisca la figura, meglio se scalato o corto.

E ora passiamo al trucco: evitiamo di esagerare. Il bello di molte di noi bassine è che dimostriamo sempre meno dell’età che abbiamo: adottiamo, quindi, un trucco leggero, naturale, prestando massima attenzione alla cura della nostra pelle. Permesso qualche eccesso solo di sera, magari per una serata in discoteca. Puntiamo o sugli occhi o sulle labbra, evitando di mettere in risalto entrambi, soprattutto di giorno e soprattutto se non siamo bravissime con il make up (questa regola dovrebbe valere anche per quelle dal metro e sessanta in su). Per il resto, accettiamoci per come siamo: chi l’ha detto che la poca altezza sia un difetto? Punti di vista!

Potrebbero Interessarti

Commenti: 0
Condividi:
Per commentare il prodotto devi essere registrato.
Accedi o Registrati e prendi parte alle discussioni della nostra community!

Search Box

Daily Makeup

"Ombretto dal colore troppo intenso? Una spennellata di cipria sul trucco degli occhi smorzerà il tono dell'ombretto senza rovinare il make up"

Dalla Community